Studio Psicologia Funzionale | Prato
  • Home
  • Articoli
  • A caccia di coccole

A caccia di coccole

Prato: a caccia di coccole alla Città del Sole

Alla Città del Sole un laboratorio per bimbi piccoli e i loro genitori. A cura di Anna Teresa Salierno e Beatrice Brogi. Tutte le info.

A caccia di coccole

Bambini e genitori a caccia di coccole alla Città del Sole. Sabato 4 febbraio il negozio di via Muzzi ospiterà infatti il laboratorio Anna Teresa Salierno e Beatrice Brogi (nella foto), psicologhe e psicoterapeute, che ci hanno voluto spiegare meglio cosa faranno e cosa poter fare con i propri figli quotidianamente.

Perché “A caccia di coccole”?

“Partiamo dicendo che il contatto in questo incontro sarà il veicolo che aiuterà i genitori a relazionarsi con l’espressione della rabbia e della forza del proprio bambino. La rabbia è un’emozione importante che prova anche un bambino molto piccolo. Affinché possa essere espressa, è fondamentale che l’adulto la riconosca e permetta al proprio figlio di farne esperienza. La forza, che spesso viene connotata unicamente come fisica, riguarda anche la capacità di ognuno di farsi spazio e mostrare all’altro di cosa si è capaci, pertanto appartiene anche ai bambini. Nella relazione con l’adulto, il bambino deve sentire di poter misurare la sua forza, così come poter esprimere la sua rabbia utilizzando gli strumenti che possiede. Pertanto giochi di lotta, di solletico, in cui ci si acchiappa, si rotola insieme, etc. sono buone occasioni in cui i genitori possono aiutare il bambino ad esprimere e sciogliere la rabbia e a misurarsi con la propria forza, pur restando in contatto. Ecco perché andremo “a caccia di coccole”!"

Perché proprio questi giochi?

“Perché in questi giochi la forza ha un suo posto. I bambini adorano misurare la propria forza in giochi di lotta, anche con gli adulti; adorano essere “schiacciati” su un materasso, tirati, lanciati in aria, adorano il solletico. In questo modo si confrontano con la propria aggressività affettuosa sentendosi accolti e accettati dal genitore, condividendone in modo pieno l’esperienza”.

Il contatto sarà anche presente nel vostro nuovo progetto con le mamme in gravidanza e i loro compagni…

“Sarà proprio così. Dal mese di aprile, presso il negozio Città del sole, ogni mercoledì pomeriggio, prenderà avvio il corso di accompagnamento in gravidanza, rivolto alla futura coppia genitoriale. Ci si potrà iscrivere a partire dal 4° mese di gravidanza. È un’ occasione importante, per la coppia, per condividere pienamente l’ esperienza della gravidanza in cui, ancora una volta, il contatto sarà il filo rosso che condurrà i genitori a tessere una trama permeata da affetto e amore profondo con il proprio bambino, con il partner e con se stessi”.


Fili Rossi – Studio Psicologia Funzionale Prato

declino responsabilità | privacy | cookie policy | codice deontologico

Dott.ssa Anna Teresa Salierno
Iscritta all’Ordine degli Psicologi della Toscana 5988
Laureata in Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione il 17/02/2009

Dott.ssa Beatrice Brogi
Iscritta all’Ordine degli Psicologi della Toscana 6416
Laureata in Psicologia Clinica e della Salute nel 2008

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento. La visita psicologica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2016 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà della Fili Rossi – Studio Psicologia Funzionale
© 2016. «powered by Psicologi Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.
www.psicologi-italia.it